• 081934884
  • scuolaroccapiemonte@alcantarine.org

Archivio mensileGennaio 2020

DESTINATARIO SCONOSCIUTO


Per la giornata della memoria, la classe IV ha affrontato il tema della Shoah attraverso il romanzo epistolare “DESTINATARIO SCONOSCIUTO” di k. KressmannTaylor, rimanendo in questo modo collegati al progetto epistolare di classe, adottato quest’anno.

https://it.wikipedia.org/wiki/Destinatario_sconosciuto

Dapprima hanno ascoltato la trama del romanzo, raccontata dalla maestra ed illustrata con un disegno alla LIM,  poi hanno ascoltato dal canale youtube la lettura, da parte di un attore,  di due lettere. 

Il romanzo parla di due amici: Max,  ebreo americano, e Martin, tedesco, entrambi artisti e soci in affari negli USA. Successivamente, Martin ritorna in Germania e tra i due inizia una corrispondenza epistolare.

La storia è raccontata attraverso 19 lettere negli anni in cui Hitler sale al potere. Le prime lettere parlano della quotidianità.

Nelle successive i rapporti tra i due si inclinano a causa dell’influenza  di  Hitler su Martin.

I due amici che sentono la mancanza  l’uno dell’ altro all’inizio, progressivamente rimangono vittime di un contesto storico che all’improvviso li separa in modo repentino quanto difficile da sopportare.

La diciannovesima lettera non arriverà mai al destinatario ma ritornerà al mittente per un triste epilogo…I temi trattati sono importanti: il valore dell’amicizia, il potere dell’ideologia politica, la facilità con cui gli animi delle persone possono essere manipolati.

Clil…how to make a limonade

Laboratorio clil

“Potrebbe sembrare un paradosso ma si impara più lingua quando non ci si concentra sulla lingua che quando ci si fissa su di essa.

I concetti sono correlati al tipo di linguaggio e alle attività che sostengono l’apprendimento più che sulla lingua stessa”

Attraverso la programmazione di attività CLIL che si concretizza nell’elaborazione di metodologie didattiche adattabili alla varietà dei saperi, i bambini dei 5 anni hanno svolto una nuova attività.

I bambini mediante un lavoro di gruppo hanno realizzato un fantastico cartellone sulle varie fasi di preparazione della limonata.

I bambini hanno prima vissuto in modo diretto la preparazione e poi e poi l’hanno espressa sul cartellone.

Il nome

Lezioni di grammatica in classe I

In seconda giochiamo con il nome, ricordando un gioco di un po’ di tempo fa, ossia nomi, cose e città etc…

Noi abbiamo giocato con: persona, animale e cosa.

Dopo aver pescato una lettera dell’alfabeto, devo trovare un nome di persona, di animale e di cosa che inizia con la lettera pescata.

Attenzione! Per ogni parola sbagliata scatta la scaletta punti, ovvero…

Doppie, mp, Mb, gl, gn e sc= – 2 puntiI suoni ci, q, cu= 0 puntiAccento e apostrofo= -2 punti.

Il Carboncino

Arte e immagine: tecnica del carboncino

Il disegno a carboncino è una tecnica antichissima, forse la più antica che si conosca.

Fin dalla preistoria, gli uomini primitivi disegnavano sulle pareti delle caverne con pezzi di legno carbonizzati.

Il carboncino è infatti un pezzo di carbone vegetale. E’ uno strumento da disegno di facile uso, che garantisce una profondità di tono e sfumatura ottime.

Il disegno a carboncino, si presta in particolare per paesaggi e ritratti.

I bambini della classe V hanno appreso l’uso di questa tecnica, realizzando ritratti e paesaggi.

Il mondo delle forme 2a parte

I bambini dell’infanzia continuano il processo di apprendimento delle forme.

La prima attività da loro affrontata l’abbiamo chiamata “A caccia di forme” , è stato un modo molto divertente di ricerca delle forme.

I bambini hanno lanciato il dado e poi sono corsi a colorare il disegno corrispondente sulla loro scheda.

Il dado con le immagini delle forme ha reso il gioco più semplice.

In seguito l’insegnante ha proposto una seconda attività:”La torta delle forme” realizzata con l’ausilio di blocchi logici.

Questi ultimi sono delle semplici forme in plastica divisi per forma, colore, dimensione e spessore.

Questa attività ha permesso di esercitarsi a riconoscere le forme, classificarle e analizzarle.

Let’s play with shapes…

Laboratorio con i nostri bambini dell’infanzia.

English workshop at the our nursery school: a simple activity to let children use the basic geometric shapes to create an orange….a fruit made up of triangles, squares, triangles and circles…a mix of colours, emotions and fun….!

Festa dell’arancia…arriviamo!

Spremuta time con i bambini dei tre e quattro anni.

Oggi i bambini dell’infanzia dei tre e dei quattro anni in attesa della festa dell’arancia hanno realizzato ancora delle succose spremute.

E’ un attività sensoriale che coinvolge e diverte molto i bambini.


Dopo la deliziosa spremuta i bambini hanno realizzato un attività zuccherosa e…

Con l’aiuto di appositi timbrini hanno colorato i signori Orange.

Festa dell’arancia….siamo pronti!!!

Festa dell’arancia …arriviamo!

Laboratorio in preparazione alla festa dell’arancia.

I bambini di 5 anni dell’infanzia si preparano alla festa dell’arancia così…

Partendo dall’osservazione dei frutti invernali ci siamo soffermati sull’arancia e l’albero da cui proviene.

Abbiamo dunque rappresentato prima l’albero con i fiori dell’arancio e poi l’albero con i suoi frutti.

Tutto è stato realizzato attraverso la pittura con le tempere

La linea dei numeri

Matematica: La linea del 10

Oggi i bambini della classe prima della primaria hanno familiarizzato con la linea dei numeri.

La linea dei numeri è uno tra i primi e molteplici strumenti di matematica di cui l’insegnante della scuola primaria.

Essa consente di introdurre numerosi argomenti, come il precedente, il successivo, il numero intero le addizioni etc…

La prima linea dei numeri ad essere presentata è quella del 10 che aiuta i bambini a familiarizzare con le unità.

Open day infanzia 2020

La scuola aperta per voi…

In questa giornata i bambini dei cinque anni hanno accolto gli altri bambini venuti a visitare la nostra scuola.

Con loro hanno interagito insieme nelle varie attività ludico-sensoriali proposte.

Hanno inoltre mostrato le loro conoscenze della lingua inglese e giocato insieme nei vari percorsi di educazione motoria proposti.