• 081934884
  • scuolaroccapiemonte@alcantarine.org

Laboratorio di coding

Oggi i computer costituiscono un potente strumento di aiuto per le persone. Per preparare i bambini a qualunque tipo di lavoro è indispensabile avviare i piccoli fin dalla Scuola dell’Infanzia a una comprensione dei concetti di base dell’informatica. Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente.

Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco.

Un’appropriata educazione al pensiero computazionale, che vada di là dall’iniziale alfabetizzazione digitale, è, infatti, essenziale affinché le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società del futuro non da consumatori passivi ed ignari di tecnologie e servizi, ma da soggetti consapevoli di tutti gli aspetti in gioco e come attori attivamente partecipi del loro sviluppo.

L’obiettivo non è quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna.

In particolare tale progetto si propone di consolidare principalmente la lateralizzazione e la capacità di orientarsi nello spazio. Con i bambini piccoli, ovviamente, è necessario utilizzare attività didattiche, software e strumenti ludici tecnologicamente appetibili, capaci di attirarli senza renderli fruitori passivi ma soggetti attivi che costruiscono, progettano, pensano, provano e verificano, con l’intento di educarli a riconoscere nelle tecnologie il mezzo e non il fine delle attività.

Obiettivi specifici.

Le molteplici attività previste nel percorso sperimentale contribuiscono al raggiungimento di obiettivi specifici, quali:

➔ recuperare la manualità come momento di apprendimento superando la consuetudine di separare teoria e pratica, regole ed esercizio;

➔ consolidare i concetti di lateralità e di orientamento spaziale;

➔ sviluppare curiosità e desiderio di partecipazione all’attività proposta;

➔ sviluppare attenzione, concentrazione e motivazione;

➔ iniziare a sviluppare la capacità di analizzare e risolvere problemi;

➔ sviluppare autonomia operativa e pensiero critico;

➔ accrescere le capacità decisionali, il senso di responsabilità e l’autostima;

➔ iniziare ad acquisire un linguaggio di programmazione;

➔ fare esperienza di lavoro di gruppo;

➔ favorire l’integrazione di alunni diversamente abili;

➔ favorire lo spirito collaborativo.