• 081934884
  • scuolaroccapiemonte@alcantarine.org

Progetto Biblioteca

La biblioteca è in una sala al primo piano dell’edificio scolastico.

E’ fornita di circa mille testi a disposizione degli alunni.

Questi sono catalogati e riposti in base all’ètà degli utenti a cui sono destinati ed ogni classe ha a disposizione una vasta gamma di possibilità, che abbraccia i diversi generi testuali, autori vari e case editrici differenti.

Si possono trovare i classici della narrativa, fiabe tradizionali, come pure le nuove proposte editoriali.

È attenzione dell’istituto scolastico ricercare ogni anno le novità letterarie che possono stimolare la curiosità degli alunni e suscitare in loro il piacere della lettura.

Sono a disposizione anche collane intere di testi, in modo che gli alunni possano affezionarsi ad un genere o ad un protagonista e seguirne le avventure e testi in braille, data la presenza di un alunno ipovedente, acquistati presso la Biblioteca Dei Ciechi di Monza.

Per i bambini di prima elementare si prediligono testi di primo approccio al testo scritto, spesso cartonati e con molte immagini, alcuni sono scritti in stampato maiuscolo, altri in stampato minuscolo; entrambi presentano un lessico adatto ad una facile comprensione.

Alle classi seconda e terza vengono proposti testi più lunghi, diversificati e con un livello di complessità maggiore, sempre facendo attenzione che rispecchino le reali capacità dei bambini di quell’età.

Le classi quarta e quinta possono spaziare tra diversi generi letterari ed approcciarsi anche a volumi più complessi ed articolati.

Al termine della lettura, l’alunno è sollecitato a riferirne il contenuto all’insegnante di classe, la quale propone anche una scheda per verificare l’avvenuta lettura del testo e la sua comprensione ed assegna un punteggio, che varia da uno a tre punti e che viene segnato sulla scheda di comprensione.

Ogni alunno è titolare di una tessera personale su cui vengono di volta in volta registrati i punti di comprensione ottenuti dalla bibliotecaria, che, inoltre, controlla lo stato di conservazione dei libri che vengono presi e riconsegnati.

Per invogliare i ragazzi a leggere, al termine dell’anno, sono assegnati dei premi(coppe, medaglie e libri) agli alunni che, nelle diverse classi ed in tutto l’istituto, hanno totalizzato i punteggi più alti.